Truffa e contrabbando d’oro: due italiani arrestati in Albania

160
0

Due italiani sospettati di truffa e contrabbando d’oro sono stati arrestati oggi in Albania. Secondo un comunicato della polizia albanese, Fortunato Maddaloni, 67 anni residente a Napoli, e Riccardo Gennaro, 76 anni di Milano, avrebbero venduto ad orefici locali oro con una purezza inferiore a quello che presentavano all’inizio delle trattative.

Per due mesi mesi gli italiani, arrestati nella città di Elbasan, a circa 30 chilometri ad est di Tirana, avrebbero agito anche tra Montenegro e Albania, realizzando vendite per un totale di circa 200 mila euro. Al momento del loro arresto, gli agenti hanno sequestrato 160 grammi di oro puro, 3 chili di oro mescolato, oltre a quattro cellulari.