Parla l’amica di Valbona Berisha, ha conosiuto Alvin e sua madre in Siria: era nervoso, voleva tornare a casa..

947
0

Una donna di 21 anni che viveva con Valbona e Alvin a Raqqa è tornata in Kosovo nell’ambito del piano di riabilitazione. Un combattente dell’Isis che ha sposato in Siria è in prigione nella vicina Albania.

La donna, che non vuole essere nominata perché teme per la sua incolumità, vive con la sua famiglia in una città fuori Pristina agli arresti domiciliari. Seduta sotto un albero nel soleggiato giardino di casa, guardò le fotografie di Alvin che Elezi ha riportato dal campo siriano.

“Sono così felice che sia vivo, non ha mai voluto essere lì, era molto nervoso, arrabbiato e voleva tornare a casa. Ha avuto un brutto momento e deve essere curato ”, afferma.

La giovane donna indossava un niqab che nascondeva corpo e viso. Nessuno degli altri membri della famiglia femminile seduti attorno a lei era vestito allo stesso modo. La nonna indossava un velo che si copriva solo parzialmente i capelli.

“È la più carina delle mie figlie, ma ovviamente nessuno può vederlo, a causa del modo in cui è vestita”, ha sottolineato il padre della giovane donna.

“Ma adesso è tornata, forse tornerà com’era. Siamo molto contenti che sia tornata, abbiamo la possibilità di cambiare le cose. Deve essere terribile per i padri e le madri che sanno che i loro figli e le loro figlie sono sopravvissuti ai combattimenti ma non possono tornare indietro, è una doppia perdita. ”/The Indipendent/