La costa a sud dell’Albania, perla del Mediterraneo

167
0

La costa a sud dell’Albania è una zona costiera nella regione di Valona lungo il Mar Ionio sotto i monti Akrokeraun nell’Albania meridionale. È anche conosciuta come la Riviera albanese, ma non deve essere confusa con la costa albanese nel suo insieme che comprende la Riviera e le spiagge sabbiose piatte dell’Albania centrale e settentrionale.

Tradizionalmente, questa regione inizia con il Parco Nazionale di Llogara, prosegue con i villaggi di Borsh, Himara, Qeparo, Piqeras e termina con Lukova. Altre fonti indicano Saranda o l’isola di Tongo come punto di partenza e la penisola di Valona o Karaburun come punto di partenza. La Riviera albanese è stata annunciata da Frommer’s come la destinazione più preziosa del 2012.

L’alloggio avviene per lo più in pensioni o anche in complessi con “logge” in legno. Ci sono alcune aree di campeggio, spiagge e resort mentre il resto della costa è quasi incontaminata. Alcuni dei proprietari di queste strutture organizzano tour turistici lungo la costa e le zone limitrofe come parte del pacchetto alloggio. Ciò include visite a luoghi di importanza storica e culturale, vela, paracadutismo, escursionismo, kayak e immersioni subacquee. Di seguito alcune attrazioni storiche e naturali:

  • Castello di Butrinto o Castello di Ali Pasha
  • Castello Borsh
  • Castello di Kanina
  • Castello di Lëkurësit
  • Castello di Porto Palermo
  • Il castello di Gjon Bocari
  • Montagne di Akrokeraun (Mali i Vetëtimave)
  • Isole Ksamil
  • Canyon del Gjipe
  • Baia di Kakome