Albania e Grecia verso rinnovo del trattato di amicizia per i prossimi 5 anni

172
0

Il governo albanese è favorevole al rinnovo del trattato di amicizia e cooperazione del 1996 con la Grecia per altri cinque anni, hanno affermato lunedì fonti diplomatiche greche, fa sapere il quotidiano Kathimerini.

L’accordo di amicizia, cooperazione, buon vicinato e sicurezza è stato firmato tra i due paesi il 21 marzo 1996 e aveva una durata iniziale di 20 anni, dal giorno della sua attuazione, terminato nel 2018. È stato poi rinnovato per un periodo di cinque anni, fino al 2023.

Con il trattato Atene e Tirana hanno proclamato l’inviolabilità dei confini, il rispetto della sovranità, dei diritti individuali, delle minoranze e degli emigranti, sottolineando al contempo la prospettiva europea di entrambi i paesi.

Questo sviluppo fa parte del clima in costante miglioramento nelle relazioni tra i due paesi, come è stato dimostrato durante una visita del ministro degli Esteri greco Nikos Dendias a Tirana nell’ottobre 2020, nonché nel suo recente incontro con il premier albanese Edi Rama a Tirana alcuni giorni fa, affermano le stesse fonti.

In segno di miglioramento dei legami bilaterali, i due paesi hanno riaperto i negoziati nel maggio 2018 per delineare i confini marittimi nel Mar Ionio e risolvere altre questioni bilaterali e nell’ottobre 2020 hanno annunciato di aver accettato di affrontare una controversia sui loro confini marittimi nel Mar Ionio alla Corte Internazionale di Giustizia.

La Grecia e l’Albania avevano firmato un accordo sui confini marittimi nel 2009, ma è stato impugnato dalla corte costituzionale albanese che ha annullato l’accordo quasi un anno dopo.